DIC - Difesa Intervento Controlo

  • dic-1
  • dic-2
  • dic-3
  • dic-4

 

diclogo1

In una società dove i valori spirituali sono sempre meno sentiti, la possibilità di rimanere vittime di aggressioni è sempre più alta.

 

L’esigenza di sapersi difendere diventa, quindi, di vitale importanza per tutti, ma soprattutto per coloro che sono impegnati a svolgere un lavoro indirizzato alla tutela dell’ordine pubblico (Polizia, guardia di finanza, carabinieri, polizia municipale, polizia penitenziaria , istituti di vigilanza ed altri ancora).

 

dic giornata per la sicurezza

Molte sono, quindi, le persone che hanno la necessità di imparare a difendersi nel più breve tempo possibile, nel modo più efficace possibile e, soprattutto, nel modo più sicuro, in situazioni routinarie, che molte, troppe volte, possono trasformarsi nell’evento eccezionale, atipico, inaspettato e letale!

 

E’ proprio il DIC (Difesa Intervento Controllo) che attraverso il suo metodo d’insegnamento, basato sull’apprendimento di tecniche provenienti dal wing chun, ma semplificate, risponde in modo concreto alle esigenze di queste persone. In poco tempo, e non in anni di pratica, sia donne che uomini impegnati nell’espletamento del proprio servizio, la cui età può non essere di rilevante importanza, possono avere padronanza delle tecniche di autodifesa volte al controllo di un aggressore o delinquente e nel rispetto di un principio fondamentale che è quello della sicurezza personale, dell’incolumità del cittadino e , in alcuni casi, dell’ incolumità dell’ aggressore stesso.

 

dic giornata per la sicurezza 2Da diversi anni, agenti e operatori della sicurezza hanno a disposizione uno dei Sistemi più rinomati a livello internazionale, specializzato nell’autodifesa in qualsiasi contesto (aggressione a mani nude, con coltello, bastone, armi da fuoco e minacce provenienti da più avversari), e in qualsiasi condizione fisica ci si possa trovare (in ambienti bui, ristretti, caotici, piedi, seduto, di lato, a terra etc.).

 

dic giornata per la sicurezza 4Questa disciplina insegna a non avere paura, a non indietreggiare di fronte ad un aggressore e ad usare ogni parte del corpo per difendersi, come gomiti, ginocchia, calci, pugni per poi controllarlo con l’utilizzo di un Soft Control (leve articolari e immobilizzazioni). Il DIC utilizzando le tecniche rapide ed efficaci del Wing Chun è entrata a far parte dell’addestramento del Reggimento S.Marco e di alcune Forze di Polizia.